No alle riprese del Consiglio

Il Bussolenghese.it ha richiesto il permesso per registrare le sedute del Consiglio comunale ma un regolamento vecchio blocca tutto.

Telecamera

Diversi Comuni, ad esempio Villafranca, hanno sposato in pieno la causa della trasparenza e permettono la registrazione audio e video del Consiglio comunale. A Bussolengo in risposta alla richiesta ufficiale protocollata lo scorso agosto, il Presidente del Consiglio Marco Fasoli ha purtroppo ammesso l’impossibilità di questo servizio a causa della mancanza di un adeguato regolamento. Tuttavia nella risposta e sia di persona Fasoli ha confermato come sia opportuno che l’Amministrazione si metta al lavoro per affrontare questa lacuna del regolamento datato 1975.

Il Consiglio comunale, come ricorda il Prefetto di Verona nella sua lettera del 2009, ha il carattere della pubblicità, nel senso che è aperto a tutti. Poche però sono le persone che assistono a un Consiglio per i motivi più diversi: non sanno dove e quando si tiene, e su questo il sito del Comune non è esente da colpe, oppure non sono abituati ad assistere a discussioni politiche. E’ anche per venire incontro a queste persone che IlBussolenghese.it vorrebbe portare avanti un servizio di registrazione audio-video dei Consigli in modo da permettere a tutti i cittadini di recuperare in qualsiasi momento le discussioni dei nostri amministratori.

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.