Il mercato anche di venerdì

Non è per le vie del centro ma presso il mercato ortofrutticolo di Bussolengo e Pescantina. Ottimi prezzi e una qualità tutta locale.

Mercatino agroalimentare

Un po’ fuori mano ma l’ampio parcheggio non manca. In più se si conta che i prodotti che si possono acquistare sono per la gran parte locale, il mercato ortofrutticolo del venerdì mette una marcia in più. Il mercatino agroalimentare di Bussolengo e Pescantina lungo la strada per andare alla Grande Mela è alla sua ottava edizione ed è stato fortemente voluto dall’allora vice Presidente del Consiglio di Amministrazione del Mercato Giuseppe Danzi. Adesso si contano circa venticinque produttori fissi ai quali si devono aggiungere quelli stagionali di castagne, mele e tartufo.

I produttori vengono prevalentemente dalla provincia ma c’è anche un produttore che viene da Brentino Bellunese e le arance da Agrigento. Proprio le arance sono uno dei pochi prodotti che vengono al di fuori del territorio veneto e arrivano fresche il giovedì mattina direttamente dalla Sicilia. Al mercatino quindi non si troveranno ananas o banane ma solo prodotti italiani e freschi, dei quali molti clienti si dichiarano soddisfatti. “Vengo spesso qui il venerdì – dichiara un cliente con le borse in mano – perché trovo sempre roba buona e meno cara rispetto al supermercato!”. La percentuale di risparmio al mercatino si aggira infatti intorno al 20-30 per cento, un aspetto che fa pendere positivamente l’ago della bilancia verso il mercatino. “I prodotti che vendiamo qui – spiega un commerciante – sono freschi, arrivano dalla terra da pochi giorni e questo permette di durare più tempo a casa”.

Attivo da ben otto anni, il mercatino è stato un apripista per tutti i mercatini nelle piazze e ha svolto un’importante azione sui costi: è servito a calmierare i prezzi nella zona portando prima di tutto un beneficio al consumatore. Al mercato quindi si possono trovare riso, vino, olio, salumi, miele, pesce, panetteria, tartufo del Baldo, castagne, fiori e le buone arance dalla Sicilia. Tu questo il venerdì mattina dalle 7 alle 14 e fino a maggio quando il mercatino agroalimentare cederà il passo alle pesche.

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.