I ragazzi cancellano le svastiche

Il progetto presentato dai ragazzi dell’associazione “La Goccia” alle scuole medie, ha trovato un buon riscontro. Il 24 aprile sarà il giorno per “sbiancare” le scritte.

Svastica in via De Gasperi

Il nome del progetto è “Just beautiful writing” ed è stato presentato prima in Comune e poi alle scuole medie, dai ragazzi dell’associazione “La Goccia”. Proponendo un intervento sulle numerose scritte di odio razziale, offensive, fasciste e di carattere politico che sono presenti su tutto il territorio comunale, i ragazzi hanno pensato di coinvolgere gli studenti delle classi terze della scuola media. A loro è stato presentato il progetto spingendoli a riflettere sulla differenza tra arte e vandalismo.

Clicca su questo link per vedere l’Intervista doppia  al vice preside Andrea Pierini della scuola media di Bussolengo e a Sebastiano Zanetti, progettista e writer

Successivamente, l’invito per ripulire i muri ha trovato i ragazzi sensibili al tema. Sarà dunque martedì 24 aprile alle 14 presso il parcheggio dell’Ulss 22 dietro alle scuole medie il ritrovo per partire con secchio e pennello. Il gruppo sarà poi suddiviso per andare a ricoprire le varie scritte sul territorio comunale. I ragazzi della Goccia hanno inoltre allargato l’invito ai professori e a tutti i giovani di Bussolengo mentre l’invito resta, come da principio, aperto a tutti i consiglieri e assessori comunali. Se c’è quindi una buona occasione per dare l’esempio ai ragazzi di Bussolengo da parte della classe politica, quest’uscita del 24 aprile è senz’altro da prendere in considerazione; magari nel 2013 questi ragazzi non avranno l’età per votare però almeno potrebbero avere un buon esempio da ricordare e imitare.

 

 

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.