Un commento

  1. Bravo, un logo leggero e trasparente oltre che "pertinente". Vogliamo mettere in confronto a quello pesante, e direi quasi mostruoso, dei campionati europei? Una margherita dopo Chernobil che allunga su di noi le sue velenose braccia !

Rispondi a Jackie Coronas Annulla risposta

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.