Diventare Uau reporter in tre mosse

Via alla possibilità di testimoniare e raccontare con una foto gli undici giorni di Uau. Scopri come partecipare ed essere presente all’installazione finale in piazza di foto.

UAU-REPORTER

Quale sarà l’immagine che caratterizzerà Uau – Piazza aperta nell’immaginario collettivo? Prende il via in questi giorni Uau – reporter, attività parallela che accompagnerà l’evento per tutti gli undici giorni. Uau sta per partire con il primo concerto rock il 5 settembre, seguito due giorni dopo dalla serata dj al parco Nieder-Olm. Il giorno successivo ci sarà l’apertura ufficiale dei workshop in piazza XXVI Aprile che si terranno dall’8 al 16, passando attraverso il momento di confronto di Uau Match e per terminare con lo spritz finale, sempre in piazza, domenica 16 settembre. Molte occasioni quindi per carpire il senso di Uau e comunicarlo attraverso una foto per chi vuole diventare Uau reporter dell’evento.

Le sezioni fotografiche all’interno di Uau – reporter per raccontare Uau sono tre: eventi, workshop e Bussolengo durante Uau. I migliori scatti verranno esposti, assieme alle foto dei partecipanti ai due workshop sulla fotografia, “Just reflex it” e “iPhoneography”, durante l’aperitivo finale in Piazza XXVI Aprile con il nome dell’autore assieme alle foto ufficiali di Uau. Partecipare è semplice, sono sufficienti due cose: cellulare o macchina fotografica ed essere iscritti a Facebook. Le istruzioni per l’uso sono le seguenti: posta sul tuo profilo il tuo scatto Uau, clicca “Like” sulla pagina ufficiale di Uau – Piazza aperta, tagga Uau – Piazza aperta nella tua foto. Aggiungi poi nella didascalia della foto il tuo nome e cognome e specifica a quale delle tre sezioni si riferisce il tuo scatto: eventi, workshop o Bussolengo durante Uau. Gli scatti che otterranno più “Mi piace” su Facebook e quelli più originali saranno esposti assieme alle fotografie ufficiali dell’evento durante Uau Spritz, l’aperitivo finale che chiuderà l’evento domenica 16 settembre alle 18:30 in piazza.

 

3 Commenti

  1. io ormai quasi sessantenne ringrazio tutti voi ragazzi per aver realizzato um mio sogno. Vedere tanti giovani in piazza che si impegnano e non si vergognano di presentare il loro modo di vedere, pensare e vivere confrontandosi con tutti è la certezza e la conferma che il mondo può e deve cambiare. Vi abbraccio tutti e vi auguro un grande in bocca al lupo.

    • e' vero Angiletta!!!! Ma mi dispiace per ieri sera sabato 8 settembre che qualche arrogante ha rovinato le loro feste. Mi riferisco alla prepotenza e all'arroganza e alle pretesa di un locale della piazza che pretende di comandare sempre lui . Basta guardare il plareatico....sembrano i padroni assoluti...e tutti glia altri via. Devono fare schei solo loro e basta, per il resto niente!!!! I butei sono stati troppo tolleranti pur avendo le delibere a posto...la prossima volta al posto di aspettare i comodi altrui facciano quello che devono fare senza rispettare arroganti....

      • Domenica la presentazione dei workshop e lo spettacolo di "Gioco e Realta`" sono andati benissimo. Non credo che la festa sia stata rovinata da nessuno. Ci sono stati degli equivoci(e me ne assumo la responsabilita`) a livello burocratico. Il Bar Caffe`Mazzini e` stato gentilissimo e ci ha concesso 20 minuti di spettacolo con la musica, cosa che poteva benissimo non fare perche`il permesso per la musica quella sera ce l'aveva lui.

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.