Carnage, il litigio è servito

Roman Polanski prende spunto da un testo teatrale dove due coppie di genitori si confrontano prima pacificamente e poi sempre meno sereni.

Carnage-Polanski

New York. Fuori da una scuola due ragazzini undicenni litigano e uno colpisce violentemente l’altro lasciandogli labbra gonfie e denti rotti. I coniugi Longstreet, genitori della “vittima” invitano i Signori Cowan, quelli del “colpevole”, a casa loro per cercare di ricomporre la faccenda. Le migliori intenzioni e il clima apparentemente cordiale ben presto, complice un banale quanto buffo imprevisto, lasceranno il posto alle rispettive nature, sospendendo maschere e buone maniere, innescando un’esilarante carneficina dialettica.

All’origine del film c’è un testo teatrale, “Le Dieu du Carnage”, scritto da Yasmina Reza e andato in scena con grande successo a Parigi, Londra, Broadway a partire dal 2006. Polanski, esiliato a Parigi da tempo per i noti problemi con la giustizia americana (infatti il film è stato girato a Parigi e la New York della pellicola è stata abilmente ricostruita), ebbe modo di vedere a teatro lo spettacolo rimanendone folgorato e, con l’aiuto della stessa autrice, ha curato l’adattamento cinematografico della storia, che si connota pertanto per una forte impronta teatrale.

Pressoché tutto il film si svolge in un ambiente ristretto, l’appartamento dei Longstreet, il copione è rimasto uguale ed uguale è la durata, 80 minuti, quanto dura l’incontro tra le coppie. “Una vera sfida nel passaggio dal palcoscenico al grande schermo” ha ammesso Polanski, oggi quasi ottantenne (nato a Parigi nel 1933 da genitori polacchi, morti lui a Mathausen e lei ad Auschwitz), dove il regista ribadisce l’impraticabilità di introdurre un ordine nella realtà, perché bastano un conato di bile, un libro imbrattato, un cellulare annegato a disperdere equilibrio e “democrazia”.

Va infine aggiunto che la professionalità di Polanski e dei quattro attori non si risolve in una prova di bravura fine a se stessa, ma è finalizzata a conferire spessore, credibilità e verità ai toni aspri di denuncia che si creano rispetto agli argomenti affrontati (cultura, società, politica, occidente e terzo mondo, famiglia, uomo e donna).

Titolo originale: Carnage

Nazione: Francia, Germania, Polonia, Spagna

Anno: 2011

Genere: Commedia, Drammatico

Durata: 79 minuti

Regia: Roman Polanski

Sito ufficiale: www.sonyclassics.com/carnage

Cast: Kate Winslet, Christoph Waltz, Jodie Foster, John C. Reilly

Produzione: SBS Productions, SPI Poland

Distribuzione: Medusa

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.