Paola Boscaini è il nuovo sindaco

I bussolenghesi, con un’affluenza del 54 per cento, hanno premiato al ballottaggio Boscaini che supera di 221 voti Girelli. Le prime dichiarazioni.

Vittoria_Paola_Boscaini

Tradizione al ballottaggio confermata come nelle ultime elezioni; chi arriva secondo al primo turno scavalca il primo e vince al ballottaggio. Paola Boscaini ha superato per 221 voti Massimo Girelli, andando a totalizzare il 51,45 per cento di preferenze contro il 48,54 per cento (3917 contro 3696, fonte comuneamico.net). I due candidati che si sono stretti la mano in piazza in XXVI Aprile hanno rilasciato le prime dichiarazioni flash: un commento sui risultati e un commento sull’avversario.

“Mi dispiace – commenta Massimo Girelli – soprattutto per la squadra. Bene o male abbiamo quasi confermato i voti che avevamo portato la volta scorsa. Probabilmente si sono uniti tutti dall’altra parte. Sui 4mila che abbiamo portato, poi se ne sono confermati circa 3700 e questo è fisiologico dovuto anche all’assenteismo. Ringrazio quelli che ci hanno votato e ci hanno dato fiducia. Adesso noi andiamo avanti, abbiamo creato un bel gruppo e puntiamo a lavorare per Bussolengo dalla minoranza. “100 per cento Bussolengo”, il nostro slogan continuerà ad andare avanti anche adesso”. Alla domanda sulla campagna elettorale e su come si siano accesi i toni verso la fine, Girelli risponde che “Noi come dal primo giorno abbiamo continuato a lavorare in maniera propositiva, abbiamo evitato qualsiasi attacco e qualsiasi battibecco. Sinceramente spiace molto che negli ultimi giorni sia uscita la questione dell’ospedale che in questi termini non sta né in cielo né in terra e che ha portato preoccupazione a tante persone. Su questo ci hanno lavorato e questa mossa ha premiato loro”.

Alle stesse domande il neo sindaco Paola Boscaini risponde così: “Sono felice per tutti quelli che hanno lavorato con me e per tutta la gente che aveva davvero voglia di cambiare qualcosa. A questa felicità si unisce anche un senso di grande responsabilità perché so che tutto comincia adesso. E non posso deludere la gente. So che dovrò metterci tutto l’impegno io e le persone che lavoreranno con me. Cercherò di essere il più imparziale possibile e di coinvolgere le persone, qualsiasi sia il loro colore politico, che abbiano voglia di fare il bene per il nostro paese”. Alla richiesta di un commento sul candidato Girelli, Boscaini risponde che: “È stata una campagna durissima, ho ricevuto tanti sgambetti ma non me li ricordo più”.

 

 

 

 

6 Commenti

  1. Bel colpo ! sono rimasta sorpresa dalla vittoria di questa Signora ! Francamente non me l'aspettavo. Brava ! Congratulazioni ! Bussolengo rappresentava un test importante, il Veneto profondo. Questo era il significato che davo alla passerella dei BIG. (E non tanto ad interessi immobiliari...).

    • Il brava! ci sta tutto, ma un BRAVO più grosso va sicuramente ai cittadini che comimciano a svegliarsi.

    • Hanno sbagliato se invece di Maroni veniva Crozza a mangiare il gelato,avrebbero vinto

      • Inoltre Crozza sarebbe venuto senza scorta , con la sua auto e non a spese della comunità!

  2. Se Girellli si fosse presentato senza i caimani dietro avrebbe avuto più possibilità di vincere ,ormai sono controproducenti

    • Hai perfettamente ragione!

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.