Via al Consiglio, più avanti in streaming

Nominati consiglieri, assessori, Presidente e vice presidente. Per la mancanza del regolamento non è possibile recuperare la differita streaming.

Consiglio_Boscaini_1

Giunta e Consiglio comunali si sono formati ufficialmente giovedì sera con la nomina degli incarichi. Ugo Piccoli, è stato votato con 11 voti favorevoli e 5 schede bianche, Presidente del Consiglio. “Saluto Marco Fasoli che mi ha preceduto in questo ruolo – ha esordito Piccoli – il suo modo di condurre è un esempio di equilibrio, imparzialità e io ne traggo ispirazione. La tradizione, come diceva Gustave Mahler, è trasmettere il fuoco non adorare la cenere. E come sosteneva Giorgio La Pira, sindaco di Firenze, la politica è la forma più alta di carità; ringrazio i consiglieri e porgo i miei auguri al sindaco e alla Giunta”. Vice presidente con 15 voti favorevoli e una bianca, Stefano Ceschi il quale ha assicurato il suo sostegno tecnico al Presidente Piccoli in virtù della sua, seppure relativamente breve, esperienza in amministrazione comunale.

La Giunta è quindi composta da Daniele Lonardoni, in qualità di vice sindaco e con l’assessorato alle attività produttive, agricoltura, statistica, commercio e manifestazioni, Paola Adami all’urbanistica ed edilizia privata, Cristiano Fontana per cultura, istruzione, sport e pari opportunità, Gilberto Pozzani ai lavori pubblici, ecologia e ambiente e Stefania Ridolfi al sociale e alle politiche famigliari. Essendo quindi questi consiglieri passati all’incarico di assessori, si sono liberati dei posti nella maggioranza e sono stati occupati da Luciano Penna, Enrico Vassanelli, Elisa Seeber e Alessandro Pasetto che quindi assieme a Silvano Bonometti, Carlo Maraia, Katia Facci, Roberto Vassanelli e Tiziano Ferrari formano la maggioranza. Di fronte in opposizione i candidati sindaco Massimo Girelli, Stefano Ceschi, Barbara Setti oltre a Giorgio Beccherle, Giovanni Amantia e Andrea Bassi.

In merito alla possibilità di mettere in streaming il Consiglio, in settimana si è avuto il voto contrario del consigliere di opposizione Giorgio Beccherle. “Manca di fatto un regolamento aggiornato – spiega Beccherle – come anche il sindaco ha riconosciuto in Consiglio. Quando ci sarà, sarò tra i favorevoli alle riprese”. Durante il Consiglio infatti il sindaco ha così esordito: “Avremo voluto registrare il Consiglio ma non c’è stato il tempo materiale. Al prossimo Consiglio metteremo ai voti e da lì in poi ci saranno i Consigli in streaming”.

 

 

 

 

 

 

5 Commenti

  1. Bravo Luigi, ma il mio intervento era ironico. So benissimo come funziona il consiglio comunale e sapevo pure che non c'era stata alcuna votazione. Qualcuno dovrebbe scrivere con cognizione di causa ed informarsi prima di pubblicare articoli su un organo d'informazione che pare essere pubblico e non di parte.

  2. Sono il consigliere di maggioranza VASSANELLI ROBERTO eletto a parità di voti con Katia Facci. Faccio presente che c'è l'elenco che avete fatto in merito ai consiglieri di maggioranza i Vassanelli sono due: Enrico (eletto col la lista Città solidale) e il sottoscritto, Roberto (eletto co la lista C'è Futuro). Grazie e buon la oro

    • Beh già da come scrivi...

  3. In quale giorno della settimana Beccherle ha votato contro la diretta streaming ? Il consiglio comunale è settimanale ?

    • Nessuno ha votato contro nulla, qualcuno non ha firmato la liberatoria sulla privacy ma anche se l'avessero firmata non si sarebbe potuto registrare comunque, mancava un regolamento. Il consiglio è di solito ogni mese.

Lascia un Commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori.

*


Inviando questo messaggio si dichiara di aver letto il regolamento del forum e di accettarne le istruzioni.