Regolamento Forum

Il Forum dei Cittadini su IlVeronese.it è un luogo virtuale per il dialogo partecipativo fra concittadini. Per contribuire, è richiesto a tutti un approccio civile, rispettoso e costruttivo. Gli utenti sono tenuti a leggere questo regolamento prima di inserire i propri interventi nel forum o prima di proporre i propri commenti ai contenuti del sito.

Il regolamento dispone le norme relative a commenti e interventi (altrimenti detti post) e altre relative alla condotta degli utenti. La presenza e il rispetto di questo regolamento vogliono essere garanzia che nessun utente abusi del forum a scapito di altri o ne faccia comunque un uso non consono alle finalità dichiarate per questo spazio.

Gli interventi degli utenti non registrati sono soggetti a moderazione e limitati alla lunghezza di 500 caratteri. Per intervenire liberamente, è necessario effettuare la registrazione al sito, quale atto di riconoscimento della volontà a partecipare secondo regolamento e con lo spirito promosso da questo forum. Gli interventi degli utenti registrati possono entrare direttamente nel forum, sono pertanto liberi da moderazione preventiva e da limitazioni di lunghezza (salvo un limite di sicurezza per testi che superino un tetto massimo di controllo per la quantità dei caratteri).

Segue una lista degli interventi non consentiti, passibili di blocco preventivo o cancellazione a posteriori e causa di possibili provvedimenti nei confronti dell’utente che li abbia proposti. Tali provvedimenti possono variare dalla disattivazione temporanea dell’utente, fino alla segnalazione delle sue informazioni alle autorità competenti qualora siano stati tenuti comportamenti passibili di accertamenti legali.

Gli interventi non consentiti (commenti agli articoli o interventi di forum) comprendono:

  • interventi che contengono messaggi pubblicitari che non siano stati espressamente autorizzati dalla redazione
  • interventi che contengono turpiloquio
  • interventi con contenuto fortemente razzista o sessista
  • interventi anonimi che trattino argomenti (o contengano affermazioni) tali da rendere opportuna l’evidenza di identità della persona che li inserisce; per interventi anonimi si intendono quelli di utenti non-registrati in cui non sia stato specificato nome, cognome, indirizzo email valido o, ancora, quelli di utenti registrati che avessero in qualche modo falsificato o reso non fruibili i propri dettagli identificativi
  • interventi il cui contenuto costituisce violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, furto d’identità, etc.)
  • interventi ripetuti, con testo identico o comunque con contenuto sostanzialmente uguale, che siano riconducibili ad uno stesso utente
  • interventi la cui forma o la cui sostanza diano adito ad un ragionevole sospetto di comportamento improprio, dall’assunzione di falsa identità, all’uso manipolativo di pseudonimi, etc.
  • interventi sequenziali da parte dello stesso utente che si susseguano senza soluzione di continuità per un numero superiore a 2 post (questa norma vuole garantire che il forum sia utilizzato da una molteplicità di cittadini e non “monopolizzato” da pochi)
  • interventi sequenziali che esulino sistematicamente e sostanzialmente dalla trattazione di tematiche che abbiano una distinta rilevanza locale
  • interventi, riconducibili ad uno o più utenti, che vengano proposti in numerosità eccessive o in quantità comunque tali da disincentivare e frenare la partecipazione attiva di altri cittadini

Per garantire la dovuta flessibilità gestionale e il necessario controllo sul rispetto del regolamento, la redazione potrà in ogni caso e in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, moderare e cancellare interventi. La redazione non è in alcun modo responsabile per la mancata pubblicazione o per la cancellazione di interventi. La redazione, pur impegnandosi nel costante monitoraggio del forum, non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali messaggi inseriti dagli utenti e lesivi di diritti di terzi.

Ciò chiarito, la redazione è costantemente impegnata affinché tutti possano esprimersi su questo forum, in osservanza delle regole sopra menzionate, nel genuino obiettivo di garantire una partecipazione equa ed effettiva a chiunque voglia fare sentire, nel rispetto degli altri, la propria voce.